martedì 26 maggio 2020 01:42 Mobile Tag_Search Network_Search Site_Map Feed_RSS 3dfxzone amdzone atizone nvidiazone unixzone forumzone enboard.3dfxzone
     
HWSetup.it            
 
Home   |   News   |   Headlines   |   Articoli   |   Componenti   |   Schede Video   |   Applicazioni   |   Benchmark   |   Community   |   Redazione   |   Ricerca








Sei in: Home  News  GIGABYTE lancia due GeForce GTX 1650 factory-overclocked con memoria GDDR6
GIGABYTE lancia due GeForce GTX 1650 factory-overclocked con memoria GDDR6
a cura di Giacomo Usiello | pubblicato il 1 aprile 2020

Consultando il catalogo on line disponibile presso il sito in lingua cinese del produttore GIGABYTE è possible individuare due video card GeForce GTX 1650 caratterizzate dalla dotazione di un frame buffer realizzato con memoria grafica di tipo GDDR6 in sostituzione dei chip di GDDR5 normalmente impiegati per questo tipo di card.

GeForce GTX 1650 D6 WINDFORCE OC 4G (1/3)

Più in dettaglio, le nuove schede video di GIGABYTE sono denominate GeForce GTX 1650 D6 WINDFORCE OC 4G (model number: GV-N1656WF2OC-4GD) e GeForce GTX 1650 D6 OC 4G (model number: GV-N1656OC-4GD).

GeForce GTX 1650 D6 WINDFORCE OC 4G (2/3)

Come si puà intuire dalla denominazione commerciale, che include la sigla OC per entrambi i prodotti, e dalla dotazione di un cooler a due ventole nel caso della GeForce GTX 1650 D6 WINDFORCE OC 4G e a una ventola nel caso della GeForce GTX 1650 D6 OC 4G, siamo di fronte a due soluzioni factory-overclocked, anche se con configurazioni differenti in termini di frequenze di clock e sistemi di raffreddamento.

GeForce GTX 1650 D6 WINDFORCE OC 4G (3/3)

Più in dettaglio, il core grafico della GPU della GeForce GTX 1650 D6 WINDFORCE OC 4G può lavorare con una frequenza di clock massima pari a 1710MHz (Boost), mentre il valore corrispondente per il core grafico della GPU della GeForce GTX 1650 D6 OC 4G è pari a 1635MHz.

GeForce GTX 1650 D6 OC 4G (1/3)

Poichè il valore reference della frequenza massima con Boost per la GeForce GTX 1650 è pari a 1590MHz, è evidente che entrambe le schede video sono factory-overclocked, da un lato, e che l'overclocking è certamente più spinto nel caso della GeForce GTX 1650 D6 WINDFORCE OC 4G, dall'altro.

GeForce GTX 1650 D6 OC 4G (2/3)

La memoria video GDDR5 di entrambe le card è realizzata con 4GB di VRAM GDDR6, lavora con una velocità effettiva pari a 12Gbps e scambia dati con la GPU attraverso un bus a 128-bit.

GeForce GTX 1650 D6 OC 4G (3/3)




[Risorse correlate]
 TAG: factory-overclocked  |  gddr6  |  geforce gtx 1650  |  gigabyte  |  nvidia  |  turing  |  video cardIndice Tag  
  News successiva   News precedente
  Utilizza WhatsApp su desktop e notebook con WhatsApp per Windows 0.4.2088.0    Apple potrebbe annunciare l'iPhone 9 (o iPhone SE 2) il prossimo 15 aprile 
  Altre News che ti potrebbero interessare Indice News  
 Monitoring Utilities: Open Hardware Monitor 0.9.4 - Intel Comet Lake-S Ready
 YouTube Gaming Video: Apex Legends | Duo Mode | Full HD Gameplay
 Display Driver Uninstaller 18.0.2.5 rimuove i driver delle GPU AMD e NVIDIA
 YouTube Gaming Video: Subnautica | Freedom Mode | Full HD Gameplay Footage
 AMD lancia la video card Radeon Pro VII con GPU Vega 20 e 16GB di VRAM HBM2
  DELL rivela le edizioni 2020 dei notebook high-end XPS 17 e XPS 15
  NVIDIA annuncia A100, la prima GPU basata sull'architettura grafica Ampere
  AMD aggiorna la lista delle Radeon RX 5600 XT con memoria grafica a 14Gbps
  3dfxzone Video: Watch Dogs | Assault to weapons shop | Full HD Gameplay Footage
  Monitoring Utilities: Open Hardware Monitor 0.9.3 - Threadripper 3990X Ready
      Contatti

      Pubblicità

      Media Kit
      Community

      

      
      Feed RSS

      Note legali

      Privacy
      Sitemap

      Translator

      Links
      Siti Partner:

      3dfxzone.it      amdzone.it      atizone.it

      forumzone.it      nvidiazone.it      unixzone.it
Le pagine di HWSetup.it sono generate da un'applicazione proprietaria di cui è vietata la riproduzione parziale o totale (layout e/o logica). I marchi e le sigle in esso citate sono di proprietà degli aventi diritto.