mercoledì 19 settembre 2018 15:35 Mobile Tag_Search Network_Search Site_Map Feed_RSS 3dfxzone amdzone atizone nvidiazone unixzone forumzone enboard.3dfxzone
     
HWSetup.it            
 
Home   |   News   |   Headlines   |   Articoli   |   Componenti   |   Schede Video   |   Applicazioni   |   Benchmark   |   Community   |   Redazione   |   Ricerca








Sei in: Home  News  MSI annuncia le card GeForce GTX 1080 Ti Gaming X Trio e Gaming Trio

MSI annuncia le card GeForce GTX 1080 Ti Gaming X Trio e Gaming Trio

a cura di Giacomo Usiello | 14 ottobre 2017

MSI ha annunciato le video card non reference denominate dal marketing GeForce GTX 1080 Ti Gaming X Trio e GeForce GTX 1080 Ti Gaming Trio. Entrambi i prodotti utilizzano la potente GPU Pascal GTX 1080 Ti di NVIDIA e un frame buffer da 11GB implementato con memoria GDDR5X.

Le GeForce GTX 1080 Ti Gaming X Trio e GeForce GTX 1080 Ti Gaming Trio di MSI possono contare, inoltre, su un PCB non reference, realizzato con una componentistica altamente affidabile (Military Class) che include condensatori a stato solido, e su un sistema di raffreddamento a tre ventole TORX 2.0, ottimizzate per lavorare con elevata efficienza e rumorosità molto contenuta.

Il marketing di MSI pone l'accento sulla feature RGB Mystic Light supportata da entrambe le card: l'utente, coadiuvato da un software proprietario, può personalizzare l'illuminazione della video card in tre differenti zone che includono la coperatura del cooler e la piastra back-plate.

Le GeForce GTX 1080 Ti Gaming X Trio e GeForce GTX 1080 Ti Gaming Trio di MSI possono lavorare secondo tre modalità (Silent Mode, Gaming Mode e OC Mode) per quanto concerne la frequenza di clock dei componenti cardine.

n Silent Mode la configurazione è analoga: 1480MHz per la frequenza di base, 1582MHz per la massima con Boost e 11016MHz per il frame buffer. In modalità Gaming, invece, le grandezze citate in precedenza sono pari rispettivamente a 1544MHz, 1657MHz e 11016MHz per la GeForce GTX 1080 Ti Gaming X Trio e a 1493MHz, 1607MHz e 11016MHz per la GeForce GTX 1080 Ti Gaming Trio.

In modalità OC, infine, la GeForce GTX 1080 Ti Gaming X Trio lavora con una una frequenza di base, una frequenza con Boost e una velocità effettiva del frame buffer pari a 1569MHz, 1683MHz e 11124MHz, mentre i corrispondenti valori per la GeForce GTX 1080 Ti Gaming Trio sono pari a 1506MHz, 1620MHz e 11016MHz.





[Risorse correlate]
 TAG: geforce gtx 1080 ti gaming trio  |  geforce gtx 1080 ti gaming x trio  |  msi  |  nvidia  |  pascal  |  video card Indice Tag  
  News successiva   News precedente
  Free Antivirus Scanning Tools: Microsoft Safety Scanner 1.0.3001.0 (10-13-17)     GParted live 0.30.0-1 gestisce le partizioni in ambiente Linux, Windows e Mac OS 
  Altre News che ti potrebbero interessare Indice News  
 GPU Information & Monitoring Utilities: GPU-Z 2.11.0 - NVIDIA Turing Ready
 Slitta leggermente la commercializzazione delle GeForce RTX 2080 Ti di NVIDIA
 MSI condivide una foto inedita della GeForce RTX 2080 GAMING X TRIO
 NVIDIA: la GeForce RTX 2080 Ti supera i 60fps con i nuovi game in 4K
 Screenshots: Unreal Tournament 3 - Full HD - MSI GeForce GTX 1050 2GT OCV1
  3dfx Voodoo1 - GlideXP x64 Experimental build 1121 - Windows XP x64 Edition
  Specifiche non ufficiali della video card GeForce RTX 2060 con GPU NVIDIA TU106
  La GPU Vega 20 di AMD supporta la tecnologia di interconnessione XGMI e PCIe 4.0
  I chip di memoria GDDR6 delle GeForce RTX 20-Series sono prodotti da Micron
  Hardware & System Information Utilities: HWiNFO 5.88 - NVIDIA Turing GPU Ready
      Contatti

      Pubblicità

      Media Kit
      Community

      

      
      Feed RSS

      Note legali

      Privacy
      Sitemap

      Translator

      Links
      Il nostro network comprende anche:

      3DFXZone      AMDZone      ATIZone

      ForumZone      NVIDIAZone      UnixZone
Le pagine di HWSetup.it sono generate da un'applicazione proprietaria di cui è vietata la riproduzione parziale o totale (layout e/o logica). I marchi e le sigle in esso citate sono di proprietà degli aventi diritto.