mercoledì 24 aprile 2019 10:15 Mobile Tag_Search Network_Search Site_Map Feed_RSS 3dfxzone amdzone atizone nvidiazone unixzone forumzone enboard.3dfxzone
     
HWSetup.it            
 
Home   |   News   |   Headlines   |   Articoli   |   Componenti   |   Schede Video   |   Applicazioni   |   Benchmark   |   Community   |   Redazione   |   Ricerca








Sei in: Home  Indice Files  Indice Drivers  Intel Rapid Storage Technology 17.2.0.1009
Intel Rapid Storage Technology 17.2.0.1009
Data di pubblicazione del file: 19 marzo 2019
 


 Intel Rapid Storage Technology 17.2.0.1009 Informazioni Download
Il driver Intel Rapid Storage Technology (Intel RST) è un software sviluppato da Intel e finalizzato alla configurazione ottimale in ambiente Windows delle piattaforme Intel dotate di supporto per la tecnologia RAID (0, 1, 5 e 10) e/o della tecnologia di memoria Intel Optane, ed è inoltre compatibile con le periferiche NVMe. Questa release di Intel Rapid Storage Technology Driver supporta i Sistemi Operativi Windows 10 e Windows Server 2016 (edizioni a 32-bit e a 64-bit), e le piattaforme hardware Intel 300Series, 240 Series, 200 Series, 100 Series e C230 Series, e i processori Intel Core di settima e ottava generazione (questi ultimi sono richiesti per l'utilizzo della memoria Optane).
CategoriaDrivers Chipset DimensioneN/A Stato: Non archiviato Archivio


 TAG: non sono stati associati TAG alla pagina corrente Indice Tag  
  Driver Successivo   Driver precedente
  AMD Radeon Software Adrenalin 2019 Edition 19.3.3    AMD Radeon Software Adrenalin 2019 Edition 19.3.2 
      Contatti

      Pubblicità

      Media Kit
      Community

      

      
      Feed RSS

      Note legali

      Privacy
      Sitemap

      Translator

      Links
      Il nostro network comprende anche:

      3DFXZone      AMDZone      ATIZone

      ForumZone      NVIDIAZone      UnixZone
Le pagine di HWSetup.it sono generate da un'applicazione proprietaria di cui è vietata la riproduzione parziale o totale (layout e/o logica). I marchi e le sigle in esso citate sono di proprietà degli aventi diritto.