martedì 22 giugno 2021 06:12 Mobile Tag_Search Network_Search Site_Map Feed_RSS 3dfxzone amdzone atizone nvidiazone unixzone forumzone enboard.3dfxzone
     
HWSetup.it            
 
Home   |   News   |   Headlines   |   Articoli   |   Componenti   |   Schede Video   |   Applicazioni   |   Benchmark   |   Community   |   Redazione   |   Ricerca
Sei in: Home  News  Cpu a 64-bit: Intel Pentium 4 660 3.6Ghz vs AMD Athlon 64 4000+
Cpu a 64-bit: Intel Pentium 4 660 3.6Ghz vs AMD Athlon 64 4000+
a cura di Giacomo Usiello | pubblicato il 7 marzo 2005
Il dominio incontrastato di AMD nel panorama dei chip maker orientato alle piattaforme hardware di tipo desktop è ormai giunto al termine: Intel è pronta ad immettere sul mercato i nuovi Pentium 4 a 64 bit (serie 6xx), capaci di rendere al meglio in abbinamento con il prossimo Microsoft Windows XP a 64 bit - di cui è stata rilasciata la RC2 a Febbraio mentre la release finale per il target Home sarà distribuita il prossimo Aprile (ndr) - e compatibili con la fortunata architettura AMD64.

Intel presenta all'utenza un prodotto innovativo anche dal punto di vista della gestione della potenza mediante la tecnologia EIST - Enhanced Intel Speedstep Technology - e della protezione dai crash dovuti all'overflow della memoria attraverso la tecnica XD bit - eXecute Disable - preziosissima per la difesa dagli attacchi di alcune tipologie di virus.

La nuova architettura alla base dei Pentium 4 (nota con la sigla EM64T) può vantare una cache di secondo livello di 2Mb ed una frequenza operativa del (fondamentale) Front Side Bus pari ad 800Mhz.

Il prezzo di acquisto delle cpu serie 6xx, destinate a sostituire completamente nei prossimi mesi le versioni a 32 bit, è accessibile, almeno in riferimento al modello a più bassa frequenza di clock: si va infatti dai 224$ circa per la versione a 3.0Ghz ai 605$ per quella a 3.6Ghz.

Processor
Clock speed
Level 2 cache
EM64T / XD / EIST
Price
Pentium 4 660 3.6GHz 2MB yes / yes / yes $605
Pentium 4 650 3.4GHz 2MB yes / yes / yes $401
Pentium 4 640 3.2GHz 2MB yes / yes / yes $273
Pentium 4 630 3.0GHz 2MB yes / yes / yes $224

Il sito ZDNet UK ha pubblicato i risultati di una sessione di testing avente ad oggetto le prestazioni comparate in vari ambiti applicativi delle cpu Intel Pentium 4 660 a 3.6 Ghz e dell'Athlon 64 4000+.

Le misure delineano una situazione - ricordiamo che il software utilizzato maschera le reali potenzialità dei componenti poichè aderente al design attuale ovvero a 32 bit - di grande equilibrio.

La situazione resta tale anche utilizzando i tool Panorama Factory e Povray, che supportano la modalità a 64 bit.

In ambito ludico il Pentium 4 ha fatto rilevare risultati lievemente superiori.

[Risorse correlate]


 TAG: 64-bit  |  amd  |  athlon  |  cpu  |  intel  |  pentiumIndice Tag  
  News successiva   News precedente
  Video Tools: PowerStrip 3.58    System Tools: Driver Cleaner Professional Edition 1.1 
  Altre News che ti potrebbero interessare Indice News  
 La Radeon RX 6900 XT Liquid Cooled commercializzata da e-commerce indiani
 La GPU Intel DG2 con 448 EU performa come Radeon RX 6700 XT e RTX 3070?
 Una slide leaked rivela le specifiche della Radeon RX 6900 XT Liquid Cooled (LC)
 Display Driver Uninstaller 18.0.4.0 rimuove i driver delle GPU AMD e NVIDIA
 La memoria DDR5 potrebbe essere più utilizzata della DDR4 fin dal 2023
  La disponibilità dei notebook Intel con CPU Tiger Lake-U potrebbe essere ridotta
  System Information Utilities: SIV (System Information Viewer) 5.59
  Foto leaked del die di una CPU Intel Xeon Sapphire Rapids dopo il delidding
  AMD potrebbe lanciare le CPU Zen 4 e le GPU RDNA 3 durante lo stesso trimestre
  AMD rilascia il kit Chipset Drivers 2.17.25.506 per le CPU Ryzen e Threadripper
      Contatti

      Pubblicità

      Media Kit
      Community

      

      
      Feed RSS

      Note legali

      Privacy
      Sitemap

      Translator

      Links
      Siti Partner:

      3dfxzone.it      amdzone.it      atizone.it

      forumzone.it      nvidiazone.it      unixzone.it
Le pagine di HWSetup.it sono generate da un'applicazione proprietaria di cui è vietata la riproduzione parziale o totale (layout e/o logica). I marchi e le sigle in esso citate sono di proprietà degli aventi diritto.