giovedý 29 giugno 2017 09:08 Mobile Tag_Search Network_Search Site_Map Feed_RSS 3dfxzone amdzone atizone nvidiazone unixzone forumzone enboard.3dfxzone
     
HWSetup.it            
 
Home   |   News   |   Headlines   |   Articoli   |   Componenti   |   Schede Video   |   Applicazioni   |   Benchmark   |   Community   |   Redazione   |   Ricerca








Sei in: Home  News  PerchŔ le motherboard per le CPU AMD Ryzen sono scarsamente reperibili

PerchŔ le motherboard per le CPU AMD Ryzen sono scarsamente reperibili

a cura di Giacomo Usiello | 12 marzo 2017

Ci sono versioni contrastanti in merito alla disponibilitÓ, non sufficiente, di motherboard dotate di un socket AM4 e quindi, in quanto tali, compatibili con i nuovi processori per desktop della linea Ryzen 7 di AMD.

Per fissare le idee, la difficile reperibilitÓ sul mercato delle motherboard in grado di supportare le nuove CPU Ryzen 7 rappresenta un ostacolo non da poco per tutti coloro che sono interessati all'assemblaggio di un sistema basato su un chip che utilizza l'architettura Zen.

Sul tema ha preso posizione la stessa Advanced Micro Devices che, rispondendo a una mail inviata dal Legit Reviews, ha sottolineato che i processori Ryzen 7 hanno fatto registrare una domanda molto forte in tutto il mondo.

Tale domanda ha raggiunto dimensioni tali da superare le stime e le attese dei partner, che operano nel campo della fabbricazione delle schede madri, per cui al momento tali motherboard sono scarsamente reperibili, anche se i maker stanno provvedendo a incrementare i volumi delle stesse da immettere sul mercato a breve termine.

Non sembra di questo avviso un motherboard maker - che per ovvie ragioni ha richiesto e ottenuto l'anonimato - che ha evidenziato al sito Legit quanto sia stato complesso lavorare sullo sviluppo di schede madri per CPU Ryzen.

In accordo alla fonte, infatti, AMD avrebbe deciso di anticipare il lancio dei processori Ryzen, inizialmente pianificato per il secondo trimestre del 2017, informando i partner con uno scarso preavviso.

Ma non soltanto: AMD avrebbe pi¨ in generale fornito uno scarso supporto ai motherboard maker sui quali sarebbe gravato eccessivamente il peso di mettere a punto la piattaforma in grado di utilizzare i nuovi processori.

In un certo senso, conclude la fonte, Ŕ come se AMD avesse perso l'abitudine al lancio delle CPU, e quasi dimenticato come questo dovesse essere effettuato: per certi versi Advanced Micro Devices avrebbe seguito metodologie simili a quelle che caratterizzano l'introduzione di una GPU.





[Risorse correlate]
 TAG: am4  |  amd  |  motherboard  |  ryzen Indice Tag  
  News Successiva   News Precedente
  PC Game Optimizer & Tweaker Utilities: GameGain 4.3.13.2017    Sony e Polyphony Digital annunciano la closed beta di Gran Turismo Sport 
  Altre News che ti potrebbero interessare Indice News  
 AMD commercializza la Radeon Vega Frontier Edition con cooler ad aria
 Una patch incrementa le performance di Rise of the Tomb Raider con CPU Ryzen
 AMD Radeon Vega Frontier Edition vs NVIDIA TITAN Xp: primi benchmark
 Falcon Northwest mostra in anteprima un PC con Radeon Pro Vega Frontier Edition
 MSI rivela che le video card Radeon RX Vega assorbono molta potenza elettrica?
  AMD lancia i processori Zen della linea EPYC che integrano fino a 32 core
  AMD aggiorna l'elenco delle memorie DDR4 compatibili con le CPU Ryzen
  AMD starebbe lavorando per introdurre un nuovo stepping dei processori Ryzen
  Il periodo di lancio delle prime Radeon RX Vega commercializzate dai partner
  Intel non ha lanciato le CPU Skylake-X per rispondere ai chip Ryzen Threadripper
      Contatti

      PubblicitÓ

      Media Kit
      Community

      

      
      Feed RSS

      Note legali

      Privacy
      Sitemap

      Translator

      Links
      Il nostro network comprende anche:

      3DFXZone      AMDZone      ATIZone

      ForumZone      NVIDIAZone      UnixZone
Le pagine di HWSetup.it sono generate da un'applicazione proprietaria di cui Ŕ vietata la riproduzione parziale o totale (layout e/o logica). I marchi e le sigle in esso citate sono di proprietÓ degli aventi diritto.