venerdì 24 gennaio 2020 18:57 Mobile Tag_Search Network_Search Site_Map Feed_RSS 3dfxzone amdzone atizone nvidiazone unixzone forumzone enboard.3dfxzone
     
HWSetup.it            
 
Home   |   News   |   Headlines   |   Articoli   |   Componenti   |   Schede Video   |   Applicazioni   |   Benchmark   |   Community   |   Redazione   |   Ricerca








Sei in: Home  News  AMD lancia le GPU Radeon RX 5600 XT, RX 5600, RX 5700M e RX 5600M
AMD lancia le GPU Radeon RX 5600 XT, RX 5600, RX 5700M e RX 5600M
a cura di Giacomo Usiello | 8 gennaio 2020
 

AMD ha annunciato ufficialmente al CES 2020 il lancio di quattro nuove GPU, due per desktop e due per notebook. Si tratta, più in dettaglio, delle GPU (e video card) Radeon RX 5600 XT e Radeon RX 5600 per i PC di tipo desktop e delle GPU Radeon RX 5700M e Radeon RX 5600M per i sistemi di tipo notebook.

In base alla presentazione ufficiale di AMD, questi nuovi prodotti, a partire dalla Radeon RX 5600 XT, sono progettati per il gaming in Full HD a 1080p in accordo all'architettura RDNA di ultima generazione.

La GPU Radeon RX 5600 XT integra 36 CU (Compute Unit), 2304 stream processor e può garantire una potenza computazionale massima pari a 7.19 TFLOPS. Il suo core grafico lavora fino a 1375MHz in modalità Gaming e fino a 1560MHz con Boost, mentre il bus che interconnette la GPU al frame buffer, realizzato con 6GB di memoria GDDR6, è a 192-bit.

Le specifiche della GPU Radeon RX 5600 sono analoghe a quelle citate in precedenza a meno del numero di CU, stream processor e alla potenza computazionale massima: questi dati sono pari in questo caso rispettivamente a 32, 2048 e 6.39 TFLOPS.

La GPU Radeon RX 5700M include, invece, 36 CU e 2304 stream processor, e lavora con un frame buffer realizzato con 8GB di memoria GDDR6 mediante un canale a 256-bit. Le frequenze di clock del core grafico in modalità Gaming e Boost sono pari rispettivamente a 1620MHz e 1720MHz.

Infine, la GPU Radeon RX 5600M integra 36 CU (Compute Unit), 2304 stream processor e può garantire una potenza computazionale massima pari a 5.83 TFLOPS. Il suo core grafico lavora fino a 1190MHz in modalità Gaming e fino a 1265MHz con Boost, mentre il bus che interconnette la GPU al frame buffer, realizzato con 6GB di memoria GDDR6, è a 192-bit.

A partire dal 21 gennaio 2020, le video card Radeon RX 5600 XT saranno immesse sul mercato dai maggiori partner AIB di AMD, tra cui ASRock, ASUS, Gigabyte, MSI, PowerColor, SAPPHIRE e XFX. Nel primo trimestre del 2020 saranno inoltre disponibili i primi desktop e notebook OEM equipaggiati con le GPU AMD Radeon RX 5600, RX 5600M e RX 5700M.





[Risorse correlate]
 TAG: amd  |  ces 2020  |  gpu  |  navi  |  radeon rx 5600  |  radeon rx 5600 xt  |  radeon rx 5600m  |  radeon rx 5700m Indice Tag  
  News successiva   News precedente
  Samsung mostra il drive a stato solido NVMe M.2 flag-ship 980 PRO    Hardware Testing & Benchmark: Passmark BurnInTest Standard 9.1 build 1001 
  Altre News che ti potrebbero interessare Indice News  
 GPU Caps Viewer 1.44.1.0 - Radeon RX 5600 XT & GeForce GTX 1650 SUPER Ready
 MSI prepara il lancio della video card Radeon RX 5600 XT GAMING Z
 La GPU NVIDIA GeForce RTX 2080 SUPER per notebook di testata con GeekBench
 AMD rilascia il driver kit Radeon Software Adrenalin 2020 Edition 20.1.3
 Benchmark & Testing Tools: UL SystemInfo 5.26.809 - Windows 10 Ready
  Prime specifiche delle video card NVIDIA GeForce RTX 3080 e GeForce RTX 3070
  AMD rilascia Chipset Drivers 2.01.15.2138 per Windows 7 e Windows 10 a 64-bit
  AMD incrementa le prestazioni della Radeon RX 5600 XT con un nuovo BIOS
  I processori Ryzen 4000 supporteranno USB 4.0 e, forse, DDR5 e PCI-Express 5.0
  OpenGL & Vulkan Information Utilities: OpenGL Extension Viewer 6.08
      Contatti

      Pubblicità

      Media Kit
      Community

      

      
      Feed RSS

      Note legali

      Privacy
      Sitemap

      Translator

      Links
      Il nostro network comprende anche:

      3DFXZone      AMDZone      ATIZone

      ForumZone      NVIDIAZone      UnixZone
Le pagine di HWSetup.it sono generate da un'applicazione proprietaria di cui è vietata la riproduzione parziale o totale (layout e/o logica). I marchi e le sigle in esso citate sono di proprietà degli aventi diritto.