venerdì 24 maggio 2019 13:22 Mobile Tag_Search Network_Search Site_Map Feed_RSS 3dfxzone amdzone atizone nvidiazone unixzone forumzone enboard.3dfxzone
     
HWSetup.it            
 
Home   |   News   |   Headlines   |   Articoli   |   Componenti   |   Schede Video   |   Applicazioni   |   Benchmark   |   Community   |   Redazione   |   Ricerca








Sei in: Home  News  Sapphire lancia le card NITRO+ Radeon RX Vega64 e Radeon RX Vega56
Sapphire lancia le card NITRO+ Radeon RX Vega64 e Radeon RX Vega56
a cura di Giacomo Usiello | 16 dicembre 2017
 

Sapphire ha ampliato il proprio catalogo di video card con GPU AMD Vega annunciando la nuova linea Radeon RX Vega NITRO+ che include le soluzioni non reference e factory-overclocked denominate dal marketing NITRO+ Radeon RX Vega64 8G HBM2 e NITRO+ Radeon RX Vega56 8G HBM2.

Entrambe le video card presentano una configurazione factory-overclocked per quanto riguarda le frequenze di clock del core grafico della GPU e, inoltre, un cooler non reference che abbina la tecnologia proprietaria Vapor-X, che utilizza a sua volta il principio generale della dissipazione mediante vapor chamber, a tre generose ventole.

Inoltre, il PCB delle card NITRO+ Radeon RX Vega64 8G HBM2 e NITRO+ Radeon RX Vega56 8G HBM2 include un VRM sovradimensionato a 7 + 1 fasi mentre la potenza elettrica viene assorbita dalla PSU attraverso tre connettri PCIe a 8-pin. Il kit di porte di uscita è costituito, invece, da due connettori HDMI 2.0b e altrettanti connettori DisplayPort 1.4.

Il core grafico della GPU della NITRO+ Radeon RX Vega64 8G HBM2 lavora con una frequenza di base pari a 1423MHz e con una frequenza massima (Boost) pari a 1611MHz, mentre il frame buffer, implementato con 8GB di RAM HBM2, è caratterizzato da una frequenza di clock pari a 945MHz.

Per fissare le idee, i corrispondenti valori delle frequenze di clock del core grafico della GPU della Radeon RX Vega64 in versione standard sono pari rispettivamente a 1247MHz e 1546MHz mentre la Radeon RX Vega64 Liquid Edition, pur essendo reference, garantisce un valore massimo della frequenza di clock con Boost superiore e pari a 1677MHz.

Il core grafico della GPU della NITRO+ Radeon RX Vega56 8G HBM2 lavora di default a 1305MHz (valore reference corrispondente: 1156MHz) e fino a 1572MHz (valore reference corrispondente: 1471MHz) con Boost mentre il frame buffer, che è realizzato con 8GB di memoria video HBM2, è caratterizzato da una frequenza di clock pari a 800MHz.





[Risorse correlate]
 TAG: amd  |  nitro+ radeon rx vega56  |  nitro+ radeon rx vega64  |  non reference  |  sapphire  |  vega  |  video card Indice Tag  
  News successiva   News precedente
  Intel aggiunge due drive da 960GB e 1.5TB alla linea Optane SSD 900p    XviD Codec 1.3.5 comprime i video fino a 200 volte con MPEG-4 
  Altre News che ti potrebbero interessare Indice News  
 La distribuzione Linux openSUSE Leap supporta le GPU AMD Vega e i monitor 4K
 Information & Benchmark: CPU-Z 1.89 - AMD APU Ryzen Picasso Ready
 Sapphire conferma l'arrivo di due video card con la GPU AMD Navi
 On line lo schema a blocchi del chipset AMD X570 per i processori Ryzen 3000
 Una CPU AMD EPYC 2 a 32 core testata con il benchmark SiSoft Sandra
  OpenGL & Vulkan Information Utilities: OpenGL Extension Viewer 5.32
  Foto delle motherboard MSI X570 Gaming Plus e Pro Carbon per Ryzen 3000
  AMD rilascia il software Chipset Drivers 19.10.0429 per CPU Ryzen e APU A-Series
  Le frequenze di clock delle APU AMD Picasso Ryzen 5 3400G e Ryzen 3 3200G
  AMD conferma il lancio delle nuove CPU Ryzen ed EPYC, e delle GPU Navi nel Q3
      Contatti

      Pubblicità

      Media Kit
      Community

      

      
      Feed RSS

      Note legali

      Privacy
      Sitemap

      Translator

      Links
      Il nostro network comprende anche:

      3DFXZone      AMDZone      ATIZone

      ForumZone      NVIDIAZone      UnixZone
Le pagine di HWSetup.it sono generate da un'applicazione proprietaria di cui è vietata la riproduzione parziale o totale (layout e/o logica). I marchi e le sigle in esso citate sono di proprietà degli aventi diritto.