lunedý 25 marzo 2019 05:12
News Headlines Files Tag_Search
11.02.2004 - Velocizzare i sistemi attuali: le memorie centrali di tipo DDR 2

I progressi della tecnologia dei dispositivi hanno permesso di ottenere processori centrali in ambiente x86 dalle frequenze di clock elevatissime, ben oltre la soglia, al momento, dei 3Ghz con le cpu Pentium 4 di Intel. Punto fondamentale da cui dipende l'effettivo beneficio della potenza che questi chip mettono a disposizione Ŕ la velocitÓ con cui gli altri componenti scambiano i dati da e verso il processore. Tra questi la memoria centrale Ŕ senz'altro il "blocco" che pi¨ interagisce con la cpu.

Al fine di aumentare la velocitÓ dello scambio dati memoria-cpu compariranno presto sul mercato delle memorie di tipo DDR 2, le quali rappresentano un buon salto generazionale rispetto alle attuali DDR.

Principali differenze tra DDR e DDR 2

- CapacitÓ di operare a frequenze pi¨ elevate sia elettroniche che virtuali.

- Consumo di potenza ridotto del 30%.

- CompatibilitÓ elettronica solo con le motherboard (chip-set, architettura dei bus etc...) progettate per utilizzare memorie DDR 2.

Per saperne di pi¨ su questo tipo di memorie vi allego due documenti curati da un noto produttore e che illustrano a grandi linee le principali feature che le caratterizzano.

- Specifiche DDR 2

- FAQ DDR 2

::Commenta questa news::



News Successiva


Versione per desktop di HWSetup.it


Copyright 2019 - Hardware Setup - HWSetup.it - E' vietata la riproduzione del contenuto informativo e grafico. Note Legali. Privacy